«

»

Ago 27

Terremoto: anche Infermiere associate NurSind tra le vittime del disastro di Amatrice.

Il Sindacato delle Professioni Infermieristiche NurSind e la Redazione del Giornale InfermieristicaMente, si stringono attorno ai familiari delle vittime del terremoto del centro Italia,  in particolar modo alle famiglie delle nostre colleghe e associate che lavoravano nell’ospedale, morte sotto le macerie della cittadina di Amatrice.

Tra queste vittime ricordiamo l’Infermiera Rita Cherubini, Coordinatrice del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Amatrice, il marito Agostino Ciancaglioni, la figlia Morena, incinta di 4 mesi.  

Rita si era distinta tempo addietro per aver condotto una battaglia di protesta per la salvaguardia dell’Ospedale di Amatrice, come presidio di montagna e quindi disagiato. 

Abbiamo raggiunto telefonicamente il Segretario Territoriale di Rieti, l’Infermiera Maria Cristina Camisola, che ci ha rassicurati circa il sul suo stato di salute. Fortunatamente è stata estratta viva dalle macerie Oriana D’Emidio Coordinatrice del reparto di Medicina.

Purtroppo ancora risultano disperse circa 10 Infermiere, tutte della comunità di Amatrice ed iscritte al NurSind Segreteria Territoriale di Rieti. 

Grazie al sentimento e alla solidarietà di tutto il Direttivo Nazionale, della Redazione del Giornale, dei nostri dirigenti sindacali e degli associati di tutta Italia, siamo pronti ad intervenire ed assicurare loro ogni aiuto che si renderà necessario, per il ritorno alla normalità.

Il Direttivo Nazionale NurSind.

La Redazione di InfermieristicaMente.

Fonte: InfermieristicaMente

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>