«

»

Feb 14

“CEMEDIS”. Una eccellenza della Regione Sicilia.

A Caltanissetta, il 19 febbraio 2016, alle ore 11,00, presso la Cittadella del CEFPAS , sarà inaugurato il  “CEMEDIS”   (Centro Mediterraneo di Simulazione in Medicina). All’inaugurazione saranno presenti oltre al Direttore del CEFPAS, il Governatore della Regione Sicilia e l’Assessore alla Salute.

Con l’apertura di questo centro la Regione Siciliana di dota di una strumento avanzato di alta formazione,

Il Centro Mediterraneo di Simulazione – CEMEDIS della Regione Siciliana ha lo scopo di realizzare programmi interattivi di formazione continua avanzata per gli operatori sanitari senza rischi per i pazienti.

Nella medicina moderna il ricorso alla simulazione si è sviluppato a partire dagli anni ’60 del secolo scorso, ma è negli ultimi 15 che l’interesse per l’utilizzo di queste tecniche è progressivamente cresciuto, anche in Italia, sia in rapporto al perfezionamento delle attrezzature disponibili che per il diffuso apprezzamento di questa metodologia formativa tra gli operatori della sanità.

La simulazione si è rivelata uno strumento formativo di grande efficacia che permette ai professionisti di provare ripetutamente approcci e manovre con la possibilità di commettere errori, vederne le conseguenze e riflettere sui propri comportamenti.

Per questi motivi la Regione Siciliana ha deciso di creare all’interno del CEFPAS un moderno Centro di simulazione in medicina ospitato nel complesso di Caltanissetta.

La struttura si sviluppa per circa 650 m2 di superficie coperta ed è articolata in:

N. 2 Sale per simulazione ad alta fedeltà complete delle relative regie;

N. 1 Aula per debriefing e plenarie;

N. 1 Sala per microsimulazione;

N. 1 Laboratorio skill trainer;

N. 1 Sala per simulazione a media e bassa fedeltà;

Uffici e locali di supporto. (Attrezzature CEMEDIS)

Il Centro è stato realizzato nei locali al piano terra di uno dei padiglioni, il n. 12, che compongono il complesso edilizio nel quale ha sede il CEFPAS.

Il Centro di simulazione dispone delle più moderne attrezzature oggi disponibili in questo settore che spaziano da simulatori di pazienti adulti ad alta fedeltà ad altri con caratteristiche analoghe utilizzati per l’età pediatrica e per l’ostetricia.

 

 

I manichini sono collegati a computer ed un impianto audio-video di elevata qualità che permette la registrazione e quindi la revisione dei comportamenti dei partecipanti.

Le sale regia completano la dotazione del Centro che dispone anche di un’aula dotata di computer per l’esame e la discussione di casi clinici (“micro simulazione”).

Tutti gli ambienti sono stati progettati e realizzati in modo da rappresentare contesti capaci di esaltare il realismo e la verisimiglianza dei vari simulatori e degli scenari didattici.

Tranne rare eccezioni i corsi del Centro Regionale di Simulazione in Medicina sono accreditati ECM dal CEFAS che è il primo provider della Sicilia per dimensioni e complessità dei programmi.

Fonte: www.infermieristicamente.it

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>